Archivi autore: Giampaolo Galli

Il blocco dei licenziamenti è utile a sostenere l’occupazione?

di Matilde Casamonti e Giampaolo Galli , Ocpi, 26 febbraio 2021

L’Italia è l’unico paese europeo ad aver introdotto un blocco generale sui licenziamenti economici; nel resto d’Europa solo Spagna e Grecia hanno introdotto sospensioni ai licenziamenti economici, ma meno estese che in Italia. Nonostante l’introduzione del blocco, in Italia, Spagna e Grecia il calo dell’occupazione nel 2020 è stato all’incirca uguale a quello medio europeo, ma è stato maggiore di quello degli altri grandi paesi europei quali Francia e Germania, che non hanno introdotto alcuna sospensione.

Continua a leggere

Per quanto potremo contare su tassi di interesse ai minimi storici?

di Giampaolo Galli, Inpiù, 25 febbraio 2021

La politica monetaria rimane iper espansiva nell’area dell’euro, come in tutte le altre maggiori aree del mondo. “La Bce – ha detto Christine Lagarde – continuerà a sostenere tutti i settori dell’economia, preservando condizioni finanziarie favorevoli durante il periodo pandemico, come ha fatto fin da inizio crisi”. I bassi tassi giustificano l’affermazione di Draghi che oggi la sostenibilità del debito italiano dipende dalla crescita.

Continua a leggere

Anatomia dei ristori in alcuni paesi europei

a cura di Ocpi (*), 20 febbraio 2021

Tutti i paesi considerati (Francia, Germania e Inghilterra) hanno ritenuto necessario prevedere contributi a fondo perduto a favore di imprese e lavoratori autonomi. Ciò suggerisce che altre modalità di ristoro – ad esempio il rinvio o cancellazione di imposte dovute – sono state considerate insufficienti o sotto il profilo quantitativo oppure sotto altri profili (ad esempio, il problema della sotto-dichiarazione dei redditi).

Continua a leggere

LE SFIDE PER DANIELE FRANCO (E PER MARIO DRAGHI)

di Giampaolo Galli, Inpiù, 16 febbraio 2021

Daniele Franco

Due sono le sfide che stanno di fronte al ministro dell’economia e al premier. La prima è come conciliare i necessari ristori ai settori colpiti dalla pandemia con l’esigenza di iniziare un percorso di graduale discesa del rapporto debito/pil, dal picco di 160% circa raggiunto nel 2020.

Continua a leggere

VISCO E LA BACCHETTA MAGICA DI DRAGHI, di Giampaolo Galli, Inpiù, 11 febbraio 2021

Il problema delle spese Covid e del rientro dal debito

Con una sola battuta Ignazio Visco ha spento molti facili entusiasmi. Prima ha ricordato che tutte le banche centrali raccomandano un’uscita graduale dalle misure di bilancio anti Covid. Poi ha detto che però questo farebbe aumentare il debito pubblico. E fin qui nulla di nuovo. Alla fine la zampata che le agenzie riportano in virgolettato: “E’ un problema molto delicato e non so se il presidente del Consiglio incaricato avrà la bacchetta magica per risolverlo”.

Continua a leggere

Politiche di bilancio non convenzionali in risposta alla pandemia

di Giampaolo Galli e Francesco Tucci, 11 febbraio 2021

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Bilancio.png

Ad una recessione che per la prima volta ha colpito l’intera economia mondiale sono corrisposti ovunque aumenti straordinari dei deficit e dei debiti pubblici. Secondo il preconsuntivo redatto dal Fondo Monetario Internazionale, gli aumenti sono stati più forti nei paesi avanzati che nei paesi emergenti o a basso reddito, in parte per via del maggiore spazio fiscale di cui disponevano i primi.

Continua a leggere

“Fare profitti” – di Franco Debenedetti, presentazione con Fondazione PER e Libertà Eguale

Martedi 2 febbraio alle 17.30 la Fondazione PER – Progresso Europa Riforme – e Libertà Eguale hanno presentato il libro “Fare Profitti. Etica dell’impresa”. A discuterne, oltre la Fondazione, un panel di eccezione: Marco Bentivogli, Veronica De Romanis, Giorgio Gori, Giampaolo Galli. Enrico Morando.

https://www.facebook.com/watch/?v=265275274943753&t=1439