Mezzogiorno, spesa efficiente e diritti per tutti.

Dibattito su LiberiOltre fra Giampaolo Galli Andrea Giovanardi e Marco Esposito, 6 gennaio 2021

Ragionamenti sul Mezzogiorno e sui conti pubblici territoriali.

I diritti di cittadinanza devono essere uguali su tutto il territorio nazionale, ma i problemi del Mezzogiorno non sono una colpa del Nord, così come i problemi dell’Italia non sono una colpa dell’Europa o della Germania.

Annuncio

Sfatiamo qualche luogo comune sul Mezzogiorno. In pillole:

  • non è vero che il Mezzogiorno cresce meno del resto del Paese;
  • non è vero che gli investimenti pubblici penalizzano il Mezzogiorno;
  • non è vero che gli investimenti complessivi (pubblici+privati) penalizzano il Mezzogiorno, anzi dagli anni cinquanta al Mezzogiorno sono stati destinati molti più investimenti che al Centro-Nord.
  • non è vero che la spesa pubblica (complessiva) pro capite è più bassa al Sud;
  • è vero che i servizi pubblici (dagli asili alla giustizia) sono molto più carenti e sono causa di sofferenza sociale;
  • la questione cruciale è la qualità delle istituzioni (e dunque delle classi dirigenti locali).

Ciò detto, è giusto dedicare somma cospicue del Recovery plan al Mezzogiorno.

Annuncio