Per la trasparenza dei conti pubblici: ecco come dovrebbe essere presentata la manovra.

TUTTA LA MANOVRA 2019-2021 IN POCHI CLICK PER LA TRASPARENZA DEI CONTI PUBBLICI

Di Alessandro Banfi

Il file Excel che presentiamo qui  è un esempio di quello che vorremmo facessero le istituzioni per rendere meno difficile e più trasparente la lettura della manovra finanziaria.

Il foglio principale, denominato “Tabella di sintesi”, riassume l’importo delle principali misure, suddivise in due grandi categorie: una descrive il “reperimento delle risorse” ovvero quelle misure che concorrono positivamente al finanziamento della manovra di finanza pubblica, l’altra invece, sotto la voce “uso delle risorse”,descrive quelle misure che impattano negativamente l’indebitamento della pubblica amministrazione.

Entrambe le voci si suddividono in entratee spese, a seconda della natura delle misure. Concorreranno quindi a generare un “reperimento delle risorse” le “Maggiori entrate” (voci A) e le “Minori spese” (Voci B). Contribuiscono, di contro, ad un utilizzo delle risorse le voci “Minori entrate” (voci C) e “Maggiori spese” (Voci D).

Le voci in blu e sottolineate rappresentano un collegamento ipertestuale che rinvia ad un foglio nel quale sono contenute le singole misure che la compongono. Ad esempio, cliccando sulla voce “Rimodulazione clausole di salvaguardia IVA e accise”, si rimanda ad un foglio nel quale è possibile apprezzare l’importo stanziato sia per la sterilizzazione dell’aumento dell’IVA che per l’abrogazione dell’aumento delle accise sulla benzina.
Cliccando, invece, sui numeri dei singoli articoli o commi si rimanda alla relazione tecnica della legge di bilancio o del decreto fiscale,così da poter leggere direttamente l’analisi tecnico-normativa del singolo comma.

Share Button