Orfani della Trilateral, i 5S scoprono un nuovo complotto, a Strasburgo. La solita bufala, la solita traduzione ad grillum.

Crollato il mito della Trilateral con il pranzo di Di Maio, il M5S è alla  ricerca di nuovi nemici e nuovi complotti. Così oggi aprendo il sacroblog in prima pagina si scopre che a Bruxelles stanno complottando, nientemeno, per fare l’Europa Federale!!! Roba da brividi. 

Sentite il linguaggio:  “È stato recentemente approvato dalla plenaria UE di Strasburgo il report della liberale francese Sylvie Goulard, una delle voci di punta dei federalisti europei, già membro del gabinetto Prodi alla Commissione Europea sul ruolo dell’UE all’interno delle istituzioni e degli organismi internazionali. Una relazione che spinge ulteriormente verso un accentramento dei poteri nelle mani dell’UE, inneggiando – appunto – ai fantomatici Stati Uniti d’Europa e celando al contempo la volontà di uniformare tutto su un modello unico controllato dagli Stati egemoni (Francia ma soprattutto Germania) esattamente sul modello della moneta unica.”

La relazione tratta solo della rappresentanza della UE negli organismi internazionali, tipo Fondo Monetario: provare a far sentire una voce europea invece che 28. Nulla di strepitoso.

Ma i nostri non si arrendono di fronte a nulla. Il fatto è che una signora che già ha complottato con Prodi in passato , oggi ci riprova a uniformarci ai voleri della  Germania,  come per la moneta unica. Altro  brivido.

Ma non è tutto. I nostri  intervistano Jaques Sapir un economista francese, fra i pochi noeuro di quel paese, non un grande ma una persona che ragiona.

E sentite un po’ : “Quello che ci ha rivelato è sconcertante: a causa della sua egemonia economica, rafforzata dalle persistenti violazioni sull’export, la Germania dovrebbe versare qualcosa come 200/300 miliardi ogni anno nel budget “federale“. Un simile esborso porterebbe a un crollo immediato dell’economia tedesca e con essa quella dell’intera Unione Europea (quindi politicamente irrealizzabile e inaccettabile dai tedeschi)”.

Insomma a Bruxelles vogliono fare l’Europa federale, ma non si sono accorti che questo porterebbe “al crollo  immediato dell’economia tedesca”.  E  ciò sarebbe dovuto alla sua “egemonia economica, rafforzata dalle persistenti violazioni sull’export”.

Insomma, quello che si capisce è che  pochi intimi, pur non frequentando la Trilateral, sanno che la Germania è fuori legge per 200/300 miliardi ogni anno!!

Naturalmente è una bufala, la solita #bufala5S.

Per chi fosse interessato qui  sotto c’è l’intervista (in inglese) a Sapir, in cui si dice l’ovvio e cioè che si facesse un budget europeo nell’ordine del 10% del Pil (oggi è all’1%) presumibilmente vi sarebbero cospicui trasferimenti dai paesi ricchi a quelli poveri, come succede in ogni nazione e come succede in Italia fra la Lombardia e la Calabria.

Ma come ormai abbiamo imparato i 5S non solo fanno le bufale, ma non sanno neanche tradurre.  E così, morto un complotto se fa un altro.

intervista a Sapir

Print Friendly, PDF & Email