«Non sono giustizialista, ma è evidente che il Cavaliere non ha più i requisiti per essere tale» il tweet di Giampaolo Galli e il commento de il Giornale

Il Giornale (04/10/2013) commenta così il mio tweet su Berlusconi e i Cavalieri del Lavoro:

IL SOGNO DELLA SINISTRA

Affondo Pd: via il cavalierato

E ora a Berlusconi vogliono togliere anche il«cavalierato».
La novità arriva da Giampaolo  Galli, deputato
pd, che su Twitter ha proposto di levare a Berlusconi
il titolo. Scrive Galli:«Non sono giustizialista,
ma è evidente che il Cavaliere non ha più i requisiti
per essere tale», allegando la normativa che contiene
i criteri per la decadenza di un Cavaliere del
lavoro. Ad esempio una «specchiata condotta civile
e sociale», oppure la consegna dell`«estratto del
casellario giudiziario e certificato dei carichi pendenti».
Ha anche specificato che«incorre nella perdita
dell`onorificenza l`insignito che se ne renda indegno»,e
per Galli, Berlusconi si è certamente reso
tale. Infine la normativa prevede che«la revoca è disposta
dal presidente della Repubblica». E su questo,
probabilmente, nulla osta. LuRo

 

Segnalo una piccola omissione nel commento citato, facilmente verificabile consultando la normativa contenente i criteri per la decadenza di un Cavaliere del Lavoro, che ho allegato al tweet:

fra i requisiti per ottenere la decorazione si legge inoltre “aver adempiuto agli obblighi tributari” .

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email